materiali e pubblicazioni

monografie:

PEDAGOGIA HIP-HOP. Gioco, esperienza, resistenza

In questo libro si trova una parte importante di me, a livello professionale e biografico.
DJ Afrika Bambaataa: il Don Milani delle periferie post-industriali.Gare di freestyle, graffiti, evoluzioni dei breakers: luoghi di avanguardia educativa. Come apprendono le nuove generazioni? In modo non lineare, attraverso cut-up, campionando, costruendo narrazioni inedite da vissuti frammentati. Remixando la complessità per generare esperienza significativa. In poche parole, imparano hip-hop (Carocci 2015).

Vai alla pagina di approfondimento


articoli e saggi brevi:

CREATIVITA’ RADICALE PER RE-INVENTARE LA SCUOLA

Uno dei miei contributi per il libro “Una scuola possibile” a cura di Francesca Antonacci e Monica Guerra (FrancoAngeli 2018).
Un capitolo per raccontare l’esperienza dell’Anno Unico, servizio formativo sperimentale per ragazzi in dispersione scolastica.
Come si può lavorare con le prime vittime della società della prestazione? Con i ragazzi delle periferie che la scuola ha espulso? Come si possono accompagnare gli hikikomori nel reinserimento in un percorso formativo?

Scarica il capitolo in pdf


PEDAGOGIA HACKER

Il mio contributo per il libro “Tecnologie del dominio. Lessico minimo di autodifesa digitale” del gruppo Ippolita (Meltemi, 2017). Si tratta della prima traccia del nostro tentativo di elaborare una teoria e una pratica per affrontare la formazione al mondo digitale da una prospettiva hacker: profondamente critica, profondamente conviviale e profondamente innamorati della tecnologia. Percorso che ora prosegue nell’esperienza di C.I.R.C.E. (Centro Internazionale di Ricerca per le Convivialità Elettriche)

Scarica il capitolo in pdf


MANIFESTO PER UNA PEDAGOGIA HIP-HOP

Dalle culture giovanili nove indicazioni per il lavoro formativo e sociale in quest’epoca di passaggio. Nove lezioni per crescere nella contemporaneità e attivare cambiamento.
Pubblicato su Animazione Sociale n. 308 anno 2017

Scarica l’articolo in pdf


HIP-HOP COME STRUMENTO PEDAGOGICO, quando una cultura di strada diviene strumento di crescita per gli adolescenti

Articolo originariamente apparso su Animazione Sociale n. 1 del 2007. Revisionato nel 2013 per l’inserimento nella dispensa del corso di pedagogia della comunicazione, Università Cattolica di Milano
Si tratta dalle riflessioni di base da cui si è evoluto il volume “Pedagogia hip-hop – gioco, esperienza, resistenza” Carocci 2015

Scarica l’articolo in pdf


AUTONOMIA, ARTE E MAGIA: PER UNO SPORT CHE EDUCA AL CAMBIAMENTO (feat. Francesca Milan)

Può la pratica sportiva ispirarsi alle culture giovanili (in particolare all’hip-hop..) per rafforzare il suo valore formativo, per promuovere valori controcorrente nella società attuale?
Alcune riflessioni da condividere con educatori e responsabili di attività sportive con bambini e giovani.

Scarica l’articolo in pdf


ebook:

UN ANNO UNICO. Innovazione formativa per contrastare la dispersione scolastica

Questo ebook è il risultato di un anno di lavoro di ricerca per la rielaborazione e implementazione delle metodologie formative all’Anno Unico, accompagnati da Piergiorgio Reggio. Sebbene da quando è stato scritto abbiamo fatto un altro importante pezzo di strada, è ancora un testo ricco di stimoli e spunti operativi per chi si confronti con l’apprendimento esperienziale, in particolare nel lavoro con ragazzi in situazione di crisi o drop-out.

Scarica l’ebook


altri volumi in cui sono inseriti miei saggi o ho curato parte della scrittura:

 

 

 

 

 

 

 

 

 


testi videojam

Le videojam sono una sorta di piccole performance durante le quali leggo estratti di testi (saggi, narrativa, poesia..) su una selezione cut-up di video. Si tratta di uno strumento che ho sviluppato nei corsi di formazione, per sollecitare i gruppi con stimoli letterari-visivi-emotivi dai quali partire per attivare sguardi critici e ulteriori approfondimenti in un’ottica di apprendimento esperienziale. La videojam R-esistere Hip-Hop è diventata anche una vera performance pubblica allestita con gli amici di Street Arts Academy, affiancato sul palco dal rapper Mastino e da DJ Vigor (OTR-Gente Guasta). (qui la presentazione).

qui scaricabili i testi e qualche screenshot dei video

NON ESSERE ABBASTANZA

R-ESISTERE HIP-HOP

FUGGIRE DA SE’